Convegno 2017

 

Convegno2017 webCome rendere attivo l’allievo nella conquista di conoscenze e di competenze?
La domanda guida questo incontro, che si rivolge a insegnanti, educatori, operatori didattici e  presenta aspetti teorici e proposte operative del metodo attivo, la cui riscoperta nell’educazione - a scuola e nelle agenzie formative del territorio - nasce sia dall’evoluzione delle teorie dell’apprendimento sia dalla inadeguatezza dei metodi tradizionali rispetto alle attuali situazioni di apprendimento. Le direzioni formative emergenti sono orientate a sviluppare e valorizzare le competenze individuali del bambino e del ragazzo e richiedono forme partecipate di didattica, tra cui la didattica ludica, adeguate a mobilitare l’allievo e le sue risorse. Allapresentazione delle prospettive teoriche seguono le sessioni di gioco, che intendono coinvolgere il pubblico attraverso la presentazione di progetti operativi, dimostrazioni e tornei di gioco, per sperimentare la ricchezza educativa del gioco e la potenza, per coinvolgimento e motivazione, di esperienze di didattica ludica.

 

  • ore 15.00 - 16.30: Convegno con Relatori: Vanna Gherardi - Centro di Ricerca sulle Didattiche Attive                                                          del Dipartimento di Scienze dell’Educazione presso l’Alma Mater Studiorum Università                                                  di Bologna

  • ore 16.30 - 17.30: Workshop attraverso sessioni di gioco con l’Associazione Aleator – Dott.ssa Laura                                                         Sommavilla

La partecipazione al convegno e alle sessioni di gioco è libera e completamente gratuita.